L’outlet delle firme

outletTutte le forme di democrazia partecipata hanno cittadinanza e la raccolta firme mantiene un suo rilievo  soprattutto se è comprensibile il suo significato, e cioè quale obiettivo si  intenda raggiungere.
Invece, qui, a Zanica, l’Associazione Commercianti promuove una sottoscrizione firme per fare la sperimentazione del doppio senso di circolazione in via Libertà,  un atto fine a sè stesso privo di una proposta.
Dopo avere capito che l’ Amministrazione ha preso -e comunicato abbondantemente-  la sua decisione, l’Associazione propone  di “sperimentare provvisoriamente”  perchè,  si sa, in Italia nulla è più definitivo del provvisorio.
Se non fossimo obbligati a decidere,  a prendere delle decisioni e non delle mezze decisioni,  quasi quasi firmeremmo anche noi.

Uno maxisconto alla coerenza, magari, quasi quasi…
Giusto per non fare torto a nessuno.

Lascia un Commento