Z di Zanica. Z di Zorro.

Il bilancio consuntivo è un atto complesso, in cui una Amministrazione viene giudicata per quello che ha fatto e per quello che non ha fatto.

Tema delicato, affrontato con pacatezza e  - diciamolo – anche con spirito autocritico, che non è poi cosa di tutti i giorni; se avanza del denaro bisogna porre in essere delle strategie per ridurne la forbice:

  1. approvazione del bilancio preventivo entro il 31 dicembre
  2. raccordo tra uffici e costante verifica dello stato degli obiettivi da raggiungere
  3. formulazione di un Piano di gestione in cui si determinino i veri obiettivi strategici per l’anno a venire e una valutazione del lavoro del personale in funzione del raggiungimento di quegli obiettivi
  4. monitoraggio costante degli oneri in entrata, vero centro motore della spesa di investimento

Sono  azioni che  vogliono contrastare la sempre più ingombrante macchinosità della burocrazia , dove il legislatore sembra più interessato a NON fare spendere per produrre avanzi di amministrazione, che restano quindi in pancia al governo centrale. 

Bernardo_e_ZorroNel frattempo vi farà piacere sapere che alla Lega non gliene frega nulla di avanzo, mutui, risparmi, investimenti… limitando il proprio raggio di azione a una striminzita dichiarazione in cui  vota contro perchè il bilancio consuntivo è stato approvato in ritardo, quasi nella speranza  mal riposta ( visto che non ci sono i presupposti emersi in altri Comuni) che il Prefetto arrivasse  a Zanica con un commissario ad acta per l’approvazione del consuntivo.

Interessante questa visione leghista del Prefetto che nei giorni dispari è un soprammobile inutile e lezioso (Don Diego della Vega) e nei giorni pari diventa il vendicatore mascherato ( Zorro).

In ogni caso, se la Lega al prossimo giro riesce a non fare la figura di Bernardo, il servo muto, e ci dice  anche a gesti come la pensa, sarebbe un bel passo avanti.