Prima Zanica; poi, se avanza tempo, PrimaZanica

In prossimità dell’apertura della strada della  Ceresola, opera prevista da tempo immemorabile e mai realizzata, due opere di grande importanza partiranno a breve ( questione di giorni):

l’illuminazione a LED del centro storico

la pista ciclabile di via Arzuffi

Nel frattempo sono stata declassificate a strade comunali, grazie alla costanza di questa amministrazione, le via Padergnone e Comun Nuovo

Ci spiace di non poter dire la stessa cosa ( e cioè che si parte domani) per i ponti di via Castellana/Fiume per troppo tempo trascurati e oggi inutilizzabili; però, finalmente, siamo in dirittura d’arrivo con la sovrintendenza.

Altre opere e incarichi, sia pure minori, sono finanziate, benchè il nubifragio di fine luglio abbia “devastato” anche le casse comunali: riattivazione della pubblica illuminazione nei Piani attuativi, i cui cavi sono stati rubati; incarico per la pista ciclabile di via Padergnone ( da appaltare l’anno prossimo); rifacimento della pavimentazione della piazzola ecologica e formazione della sbarra d’ingresso.

Giusto per dire che le polemiche e le chiacchiere per noi stanno a zero; se ogni tanto rispondiamo è perchè qualcuno supera il segno, ma senza perdere le energie sulle cose importanti che riguardano Zanica.