Perchè votare il Tasso

La parola più usata in questa campagna elettorale è stata “cambiamento”:

cambiare nella continuità ; il coraggio di cambiare; la certezza di cambiare…lasciando intendere che il rinnovamento dipenda da una semplice sostituzione delle persone.

Ma per cambiare veramente serve ben altro!

Serve un cambio di mentalità, con un programma costruito su dati certi e concreti che privilegi il valore del territorio, del patrimonio culturale e dei servizi, migliorando la qualità della vita quotidiana con uno sguardo attento ai costi e al contenimento della pressione fiscale.

Serve un cambio di stile, che faccia della semplificazione, dell’informazione e della trasparenza le basi della “carta dei servizi comunali”, affinché tutti sappiano a chi rivolgersi in caso di bisogno misurando al tempo stesso l’operato dell’Amministrazione comunale.

Serve un cambio di passo, ragionando in prospettiva sui nuovi progetti, ma iniziando fin da subito da quello che si può concretamente realizzare: sicurezza, viabilità, parcheggi, manutenzione ordinaria.

Serve un cambio di metodo,attraverso il lavoro collegiale della mia squadra, che  saprà coinvolgere le persone, le associazioni e le imprese.

Serve infine un cambio di atteggiamento, basato sul rispetto e sull’ascolto di tutti perché solo così si possono prendere decisioni il più possibile condivise.

Questa è la nostra idea di cambiamento ed è su questa idea che vi chiediamo il prossimo 25 maggio una scelta di vero rinnovamento.

Se volete cambiare veramente, votate per IL TASSO.Gigi

Luigi Locatelli, candidato sindaco per il Tasso